Le nostre comunicazioni....


Le news riportate sono a disposizione di chiunque. Solo i clienti convenzionati ricevono invece le news dedicate di approfondimento tecnico / normativo.




  • 06-2015 // DURC - NOVITA' dal 01-07-2015
    Il nuovo DURC ha validit� di 120 giorni dalla data effettuazione della verifica.
    Le imprese regolari, infatti, possono ottenere tale documento in tempo reale, collegandosi al servizio online messo a disposizione da INPS, INAIL e Casse edili. Per maggiori dettagli e informazioni collegarsi al sito dell'INAIL.


  • 05-2015 // PRIVACY - TERMINE ULTIMO PER L�ADEGUAMENTO AL IN MERITO ALL�UTILIZZO DEI COOKIE (3 GIUGNO 2015)
    Si ricorda che i Titolari della gestione di un sito internet, hanno l�obbligo ENTRO IL 3 GIUGNO 2015 di adeguarsi al Provvedimento n.229 dell�8 maggio 2015 (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 126 del 03/06/2014) del Garante della Privacy in merito all�individuazione delle modalita` semplificate per l�informativa e l�acquisizione del consenso per l�uso dei cookie.


  • 05-2015 // NUOVO REGOLAMENTO PER LE MISCELE IN VIGORE DAL 1� GIUGNO 2015 (1272/2008)
    Ci� comporta per i produttori: revisione e aggiornamento delle schede di sicurezza, obbligo di trasmissione delle SDS per alcune miscele (ad es. se contenente almeno una sostanza cancerogena cat.2, etc.), adeguamento dell�etichettatura, applicazione del Reg.1907/2006.
    Per gli utilizzatori comporta: in fase di acquisto delle sostanze/miscele sia verificato che esse siano gia` pre-registrate o registrate dal produttore/importatore di tali sostanze/miscele; che non siano tra le sostanze soggette ad autorizzazione (All.14 del Reg.1907/2006, cd. REACH) o a restrizioni (All.17 del REACH); che siano utilizzate solo per gli usi consentiti dalla scheda dati di sicurezza, in fase di vendita delle sostanze/miscele occorre fornire le nuove schede dati di sicurezza (SDS), riclassificare i prodotti chimici immessi sul mercato, nonche� etichettare ed imballare conformemente al CLP i prodotti chimici immessi sul mercato


  • 05-2015 // NUOVI CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI DAL 1� GIUGNO 2015
    Il 18 febbraio 2015 (con la L.116/2014) e` entrata in vigore la modifica all�allegato D, Parte IV del D.lgs. 152/06 e s.m.i., che riguarda le modalita` di classificazione dei rifiuti, con la quale sono stati chiariti alcuni aspetti riguardanti l�attribuzione del CER (Codice Europeo del Rifiuto) e le informazioni necessarie per la corretta caratterizzazione del rifiuto.
    Per il 1� giugno 2015 sono previsti ulteriori cambiamenti, in quanto entrano in vigore:
    - il Regolamento 1272/2008/Ce sulla classificazione, imballaggio ed etichettatura delle sostanze chimiche;
    - il Regolamento 1357/2014/UE sulle caratteristiche di pericolo dei rifiuti;
    - la Decisione 2014/995/UE recante il nuovo Elenco europeo dei rifiuti;
    con le quali vengono modificate le caratteristiche di pericolo attribuite ai rifiuti (le attuali classi da H1 ad H15 verranno rinominate con le sigle da HP1 ad HP15); cambiano anche le modalita` ed i limiti per l�assegnazione delle stesse. Viene inoltre modificato l�elenco dei codici CER: si modificano alcune definizioni e si passa da 839 codici a 842 codici con l�aggiunta di:
    - 010310* (fanghi rossi derivanti dalla produzione di allumina contenenti sostanze pericolose, diversi da quelli di cui alla voce 01 03 07),
    - 160307* (mercurio metallico),
    - 190308* (mercurio parzialmente stabilizzato).


  • 05-2015 // SCADENZA EFFETTUAZIONE DICHIARAZIONE F-GAS
    Si ricorda che entro il 31 maggio del 2015 occorre compilare e trasmettere la "Dichiarazione F-gas" relativa all'anno 2014, tramite l'apposita Piattaforma istituita presso l'Ispra. La dichiarazione annuale (cd. "Dichiarazione F-gas") deve essere presentata da coloro che detengono impianti di refrigerazione, condizionamento d'aria, pompe di calore, nonch� dei sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o pi� di gas fluorurati ad effetto serra sulla base dei dati contenuti nel relativo registro di impianto. Il mancato adempimento di tale obbligo, disciplinato dall'articolo 16 del DPR 43/2012 (attuazione del regolamento 842/2006/CE su taluni gas fluorurati ad effetto serra), � punito dal D.Lgs. 26/2013 (disciplina sanzionatoria per la violazione del regolamento 842/2006/CE) con una sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 a 10.000 euro.


  • 03-2015 // SISTRI PROROGA SANZIONI MANCATO PAGAMENTO ANNUALE / ISCRIZIONE AL 01-04-2015
    Viene prorogato il termine per l'applicabilit� delle sanzioni previste per la mancata iscrizione o per l'omissione del pagamento del contributo annuale Sistri che entreranno in vigore a far data dal 01/04/2015.
    Quindi il contributo SISTRI deve essere saldato entro il 31-03-2015


  • 02-2015 //CHIARIMENTI RELATIVI AI DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LA PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL'ALTO
    Per scaricare la Circolare Ministeriale clicca qui.


  • 01-2015 //MUD 2015 - APPROVATO IL NUOVO MODELLO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE - scadenza aprile 2015
    Ricordiamo la scadenza del MUD di aprile 2015. I soggetti obbligati sono:
    - Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi.
    - Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a Euro 8.000,00.
    - Imprese ed enti produttori che hanno pi� di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attivit� di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (cos� come previsto dall'articolo 184 comma 3 lettere c), d) e g) del D.Lgs. 152/06).
    - Chiunque effettua a titolo professionale attivit� di raccolta e trasporto di rifiuti.
    - Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione.
    - Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti.
    Al fine di svolgere il lavoro con la necessaria diligenza vi chiediamo di contattarci al pi� presto.


  • 01-2015 //SCADENZA EMISSIONI IN ATMOSFERA CON PROCEDURA ORDINARIA E SEMPLIFICATA
    Si ricorda che gli impianti con emissioni in atmosfera autorizzati ai sensi del D.P.R. 203/88 (anche in forma tacita, con domanda presentata alla Sportello Unico), ad esclusione di quelli dotati di autorizzazione generale che sono sottoposti alla disciplina di cui all'art.272 comma 3 del D.Lgs. 152/06, devono presentare domanda di autorizzazione ai sensi dell'art.269 del D. Lgs. 152/2006 (procedura ordinaria) TRA IL 1 GENNAIO 2014 ED IL 31 DICEMBRE 2015, per stabilimenti anteriori al 2006 che siano stati autorizzati in data successiva al 31 dicembre 1999. Si ricorda altres� che le domande di autorizzazione presentate con procedura semplificata in data anteriore al 29/04/2006 per le attivit� a ridotto inquinamento (ai sensi della precedente normativa DPCM 21/07/1989, DPR 25 luglio 1991) dovevano presentare domanda di rinnovo secondo la nuova normativa (domanda di adesione all'autorizzazione a carattere generale) entro il 31 DICEMBRE 2013. La mancata presentazione della domanda nei termini previsti, comporta la decadenza della precedente autorizzazione e pertanto l�impresa risulta in esercizio senza autorizzazione.


  • 01-2015 //SISTRI NUOVA PROROGA PERIODO TRANSITORIO AL 31/12/2015 (D.L. 192/2014 Art. 9 comma 3)
    Con il Decreto Legge n. 192/2014, entrato in vigore il 31/12/2014, viene prorogato il periodo di doppio binario (Sistri e registri di carico e scarico/formulari di identificazione rifiuti cartacei con MUD di fine anno) di 1 anno, ovvero fino al 31/12/2015. Viene altres� sospeso il sistema sanzionatorio relativo alla gestione del Sistri fino al 31/12/2015, ad eccezione delle sanzioni previste per la mancata iscrizione o per l'omissione del pagamento del contributo annuale che entreranno in vigore a far data dal 01/02/2015.Si ricorda altres� che le domande di autorizzazione presentate con procedura semplificata in data anteriore al 29/04/2006 per le attivit� a ridotto inquinamento (ai sensi della precedente normativa DPCM 21/07/1989, DPR 25 luglio 1991) dovevano presentare domanda di rinnovo secondo la nuova normativa (domanda di adesione all'autorizzazione a carattere generale) entro il 31 DICEMBRE 2013. La mancata presentazione della domanda nei termini previsti, comporta la decadenza della precedente autorizzazione e pertanto l�impresa risulta in esercizio senza autorizzazione.


  • 01-2015 //INAIL - BANDO ISI 2014 - L'Inail mette a disposizione 267.427.404 euro per finanziamenti a fondo perduto per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
    I finanziamenti vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l'ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo, pari al 65% dell'investimento, per un massimo di 130.000 euro, viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto.
    Maggiori dettagli al sito INAIL
    (clicca qui)


  • 12-2014 // RIDUZIONE PREMIO INAIL OT24 - Le aziende completamente in regola con la sicurezza sul lavoro e che hanno predisposto nel 2014 piani di miglioramento volontari conformi al protocollo OT24 INAIL, possono beneficiare per il 2015 delle seguenti riduzioni del premio INAIL:

    NUMERO ADDETTI PERCENTUALE DI SCONTO
    fino a 10 30%
    11-50 23%
    51-100 18%
    101-200 15%
    201-500 12%
    oltre 500 7%


  • 05-2014 // SISTRI - Dal 30 aprile 2014 i produttori iniziali di rifiuti pericolosi con organico fino a 10 lavoratori non sono pi� obbligati ad aderire al Sistri. L'adesione per queste ditte � facoltativa. Prorogata dal 30 aprile al 30 giugno il termine per il pagamento del contributo annuale che le imprese aderenti al SISTRI devono versare. Rif. Dm Ambiente 24 aprile 2014 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 aprile 2014 n. 99 Inoltre si ricorda che, fino a fine anno � in vigore il periodo di covigenza dei vecchi e nuovi obblighi (SISTRI e registrazione cartacea). Con tale decreto viene anche posticipato il termine per l'entrata in vigore delle sanzioni legate al SISTRI che, pertanto, non si applicano sino al 31 dicembre 2014.


  • 05-2014 // GAS FLUORURATI: SCADENZA AL 31 MAGGIO PER LA DICHIARAZIONE - Occorre compilare e trasmettere la "Dichiarazione F-gas" relativa al 2013 entro il 31 maggio 2014 da parte dagli operatori delle applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria, pompe di calore, nonch� dei sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o pi� di gas fluorurati ad effetto serra. Il mancato adempimento di tale obbligo, disciplinato dall'articolo 16 del DPR 43/2012 (attuazione del regolamento 842/2006/CE su taluni gas fluorurati ad effetto serra), � punito dal D.Lgs. 26/2013 (disciplina sanzionatoria per la violazione del regolamento 842/2006/CE) con una sanzione amministrativa pecuniaria da 1.000 a 10.000 euro.


  • 02-2014 // SISTRI - Con l'entrata in vigore del SISTRI 03 marzo 2014 per i Produttori di rifiuti speciali pericolosi abbiamo organizzato un corso teorico e pratico per l'utilizzo del SISTRI (Sistema Informatico di controllo della Tracciabilit� dei Rifiuti -D.M. 17/12/2009 e s.m.i.-)
    Con questo sistema la gestione dei rifiuti speciali pericolosi avverr� completamente con modalit� elettroniche, tramite apparecchiature informatiche e dispositivi da installare presso le sedi aziendali (chiavetta USB).
    Il corso ha lo scopo di fornire le informazioni pratiche per la gestione e l'utilizzo del nuovo sistema informatizzato (leggermente modificato rispetto all'ultima revisione).
    Clicca qui per i dettagli e l'iscrizione al corso ;


  • 02-2014 // RIDUZIONE PREMIO INAIL - Entro il 28.02.2014 le aziende che ne hanno i requisiti (essere in regola con tutte le disposizioni applicabili in materia di salute e sicurezza sul lavoro e aver provveduto ad interventi migliorativi per un minimo di 100 punti sul questionario OT24) possono far richiesta di riduzione del premio. Riduzione del 30% del premio annuo per le aziende fino a 10 lavoratori, 23% per quelle fino a 50, 18% per quelle fino a 100, 15% per le aziende fino a 200, 12% fino a 500, 7% oltre i 500. ;


  • 02-2014 // BANDO INAIL - Incentivi alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro (interventi per attivit� non obbligatorie). Il finanziamento � costituito da un contributo, in conto capitale, pari al 65% delle spese sostenute dall'impresa per la realizzazione del progetto, al netto dell'Iva, nei termini stabiliti dagli Avvisi regionali. Interventi principali ammissibili: progetti di investimento,progetti di responsabilit� sociale e per l'adozione di modelli organizzativi, progetti per la sostituzione o l'adeguamento di attrezzature di lavoro messe in servizio anteriormente al 21/9/1996 con attrezzature rispondenti ai requisiti di cui al Titolo III del d.lgs. 81/2008 s.m.i. e di ogni altra disposizione di legge applicabile in materia.;


  • 01-2014 // Convegno del 25-01-2014: Pesticidi rischi occupazionali e ambientali. Universit� di Modena e Reggio Emilia. Responsabili Scientifici: Dott. Paolo Formentini (medico competente libero professionista), Dott. Salvatore De Franco (presidente OMCeO Reggio Emilia)
    In collaborazione con:
    Universit� di Modena e Reggio Emilia
    Universit� di Milano
    Universit� di Padova
    AUSL di Reggio Emilia
    INAIL Emilia Romagna
    ARPA di Ferrara e Reggio Emilia
    Download locandina completa ;


  • 09-2013 // Proroga di un anno per attivit� esistenti e di nuova assoggettazione ai controlli di prevenzione incendi DPR 151/2011 mediante legge 98/2013. Nuova scadenza 7 ottobre 2014;


  • 09-2013 // Legionella, aumentano i controlli riguardanti gli adempimenti inerenti obbligatori. Ci� si applica nelle strutture sanitarie, socio -sanitarie -assistenziali, turistico-recettive e termali come da Protocollo Regione Emilia Romagna PRC/08/124530;


  • 09-2013 // SISTRI la partenza del 1� ottobre � stata circoscritta ai raccoglitori/trasportatori di pericolosi e gestori. Il SISTRI per i produttori avr� inizio il 03 marzo 2014. Il contributo per il 2013 � stato sospeso;


  • 09-2013 // Si ricorda che gli impianti con emissioni in atmosfera autorizzati ai sensi del D.P.R. 203/88, devono presentare domanda di autorizzazione ai sensi dell'art.269 del D. Lgs. 152/2006 (procedura ordinaria) entro il 31 dicembre 2011 per impianti anteriori al 1988; tra il 1� gennaio 2012 ed il 31 dicembre 2013 per impianti anteriori al 2006 che siano stati autorizzati in data anteriore al 1� gennaio 2000; tra il 1� gennaio 2014 ed il 31 dicembre 2015, per impianti anteriori al 2006 che siano stati autorizzati in data successiva al 31 dicembre 1999;


  • 09-2013 // Si ricorda scadenza al 31 dicembre 2013 per le autorizzazioni all'emissione in atmosfera con domanda presentata con procedura semplificata in data anteriore al 29/04/2006. DGR 1498 del 24/10/2010 della Regione Emilia Romagna. La mancata presentazione della domanda di rinnovo nei termini previsti comporta la decadenza della precedente autorizzazione;


  • 08-2013 // DURC, ora valido 120 giorni dalla data di emissione - legge n. 98/13, circolare ministeriale n. 36;


  • 07-2013 // Aumentano del 9,6% le sanzioni per inadempimenti inerenti il Testo Unico sulla Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro (D.Lgs 81/08) dal primo luglio 2013, per effetto del DL 76/2013;


  • 07-2013 // Fuori legge utilizzare carrelli elevatori fuori dai piazzali privati anche per solo carico / scarico. Vietata ogni circolazione stradale. Motorizzazione, circolare del 24/04/2013 n.4041/Segr/DGT. Notizia pubblicata a pag. 23 di Norme e Tributi de Il Sole 24 Ore del 04/06/2013.


  • 04-2013 // Chiusura anticipata avviso 2/2012 Fondimpresa per esaurimento fondi
    Si comunica che con deliberazione assunta il 22 aprile 2013 il Consiglio di Amministrazione di Fondimpresa, preso atto che le domande pervenute superano lo stanziamento disponibile,ha disposto la chiusura del termine di presentazione dei piani formativi sull�Avviso 2/2012. Pertanto tutte le pratiche di richiesta non ancora ultimate non saranno accettate;


  • 04-2013 // Sentenza cassazione - obbligo assunzione a tempo indeterminato del lavoratore assunto a termine in mancanza del d.v.r.
    L�assunzione con contratto a termine da parte di imprese che abbiano omesso la valutazione dei rischi � nulla, con la conseguente sanzione della conversione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato. � questo in sintesi il principio elaborato dalla Corte di Cassazione, con la sentenza n. 5241 del 2 aprile 2012.;


  • 04-2013 // Proroga iscrizione registro fgas
    Il Decreto del Ministero dell'Ambiente e della tutela del territorio e del mare del 12 aprile stabilisce che l'avvio dell'operativit� del Registro telematico delle persone e delle imprese certificate, che il decreto del 31 gennaio 2013 aveva fissato al 12 aprile 2013, � differito di 60 giorni;


  • 04-2013 // Riparte il SISTRI: al via il 1� ottobre 2013 per i rifiuti pericolosi
    Il SISTRI sar� attivato dal 1� ottobre 2013 per i produttori di rifiuti pericolosi con pi� di dieci dipendenti e per gli enti e le imprese che gestiscono rifiuti pericolosi, mentre per tutte le altre imprese l�avvio del sistema � fissato per il 3 marzo 2014. Lo stabilisce un decreto del Ministro dell�Ambiente Corrado Clini. Il pagamento dei contributi di iscrizione al sistema rester� sospeso per tutto il 2013;


  • 04-2013 // in arrivo la nuova AUA: autorizzazione unica ambientale
    E' in attesa di pubblicazione sulla G.U. la nuova AUA (Autorizzazione Unica Ambientale), approvata in via definitiva dal Consiglio dei Ministri n.69/2013. Si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per l'entrata in vigore. Il nuovo Regolamento disciplina:
    - l�autorizzazione unica ambientale (AUA);
    - la semplificazione degli adempimenti amministrativi in materia ambientale per le imprese e gli impianti non soggetti ad autorizzazione integrata ambientale.


  • 02-2013 // Ispezione di Tuv Italia presso Ambiente Lavoro Salute s.r.l. certificazione di qualit� ISO 9001 confermata con successo per la vs. tutela. Ci� � estremamente importante perch� offre notevoli garanzie ai nostri clienti i quali, ai sensi dell'art. 18 D.Lgs 81/08 e s.m.i., sono responsabili in solido per eventuali mancanze durante l'espletamento delle ns. attivit�.


  • 02-2013 // Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in merito alla proroga del termine per l�autocertificazione della valutazione dei rischi avvenuta con la legge 24 dicembre 2012, n.228, lo stesso Ministero ha emanato un decreto interministeriale in cui stabilisce come data il: 31 Maggio 2013


  • 02-2013 // Nelle attivit� soggette a controllo dei vigili del fuoco, dal prossimo 16 febbraio, scatta l'obbligo di marcatura ce per i dispositivi di apertura manuale di porte installate lungo le vie di esodo.


  • 02-2013 // Si ricorda che sono tenute ad iscriversi in un Registro speciale le imprese e le persone che svolgono:attivit� di controllo, recupero, installazione, manutenzione o riparazione su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d�aria e pompe di calore che contengono gas fluorurati ad effetto serra; attivit� di controllo, recupero, installazione, manutenzione o riparazione su impianti fissi di protezione antincendio e di estintori che contengono gas fluorurati ad effetto serra; attivit� di recupero di gas fluorurati ad effetto serra dai commutatori ad alta tensione; attivit� di recupero di solventi a base di gas fluorurati ad effetto serra dalle apparecchiature che li contengono; attivit� di recupero di gas fluorurati ad effetto serra dagli impianti di condizionamento d�aria dei veicoli a motore. L'iscrizione al Registro deve essere effettuata entro l'11-04-2013 ed � condizione necessaria per ottenere i certificati e gli attestati. A partire dalla data di istituzione del Registro, chiunque intenda svolgere le attivit� previste dalla norma deve preventivamente iscriversi al Registro.


  • 01-2013 // Dott. Paolo Formentini relatore al congresso Certifica-RE3 presso Universit� di Modena e Reggio Emilia organizzato dall� Ordine dei Medici di RE in partenariato con la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri. Locandina


  • 01-2013 // Il Ministero ha pubblicato la nuova modulistica da utilizzare per la dichiarazione ambientale 2013 (M.U.D.) che i soggetti interessati dovranno effettuare entro il prossimo 30 aprile 2013 con riferimento ai rifiuti gestiti nel corso del 2012.


  • 12-2012 // Proroga al 30 giugno 2013 della validit� dell'autocertificazione della Valutazione dei Rischi ai fini del D. Lgs. 81/08 per le aziende con meno di 10 lavoratori (rimangono non autocertificabili le relazioni tecniche relative ai rischi specifici). Rif. Legge di Stabilit� 2013


  • 09-2012 // Si ricorda che in caso non si riceva risposta entro 60 giorni dalla richiesta all'AUSL di verifica delle attrezzature di lavoro secondo il nuovo standard, l'azienda deve contattare direttamente un organismo notificato e abilitato per quel tipo di verifiche.


  • 08-2012 // Autocertificare la valutazione dei rischi: � possibile per le aziende con meno di 10 lavoratori solo fino a dicembre 2012. Poi per tutte le aziende � obbligatorio avere la valutazione dei rischi, pena, nel caso non si verifichino infortuni o malattie professionali, la sospensione attivit� imprenditoriale e l'ammenda da 2.000 a 4.000 euro


  • 08-2012 // Camera di Commercio di Reggio Emilia - Bando per contributi alle imprese danneggiate dal sisma, riferimento


  • 08-2012 // SISTRI: confermata la sospensione, non oltre il 30 giugno 2013. Sono sospesi i pagamenti dei contributi SISTRI dovuti dagli utenti per l�anno 2012.


  • 08-2012 // Artigiani in cantiere: la Circolare del Ministero del Lavoro chiarisce quali frangenti, in ispezione, condurranno a dichiarare i lavoratori autonomi (artigiani) irregolari poich� interpretati come mancate assunzioni da parte dell'azienda committente.


  • 08-2012 // L''INPS chiarisce quali oneri per le aziende partecipanti alla filiera dell'appalto nel caso di affidamento dei lavori ad una azienda o a un lavoratore autonomo sprovvisto di DURC


  • 06-2012 // Entro il 30 giugno 2012 le aziende produttrici di pannelli fotovoltaici dovranno aderire ad un sistema o consorzio che garantisca il riciclo dei moduli fotovoltaici; l�assenza di adesione ad un sistema o consorzio e del conseguente certificato determineranno automaticamente l�esclusione dell�impianto dagli incentivi stabiliti dal decreto stesso da parte del GSE al momento della valutazione della richiesta.






Medicina del Lavoro D.Lgs 81/08

Incarico di medico competente ai sensi del Decreto Legislativo 81/08 (ex 626) e completo ottemperamento della normativa ivi collegata. Idoneit� sanitarie alla mansione, visite mediche, esami strumentali (audiometria, spirometria, ergovision, elettrocardiogramma), vaccinazioni, consulenze, perzizie legali, valutazione del rischio biologico, movimentazione manuali dei carichi, etc...
...dal 1983..

Sicurezza sul Lavoro D.Lgs 81/08:

Valutazione del rischio (rumore, vibrazioni, chimico, movimentazione manuale carichi, radiazioni ottiche artificiali roa, campi elettromagnetici, etc...), responsabile del servizio di prevenzione e protezione rspp esterno, consulenze, perizie legali, piano d'emergenza, piano operativo di sicurezza pos, documento unico di valutazione del rischio da interferenze duvri, adeguamento sicurezza macchine, marcatura CE, gestione automatizzata adempimenti.

Corsi di Formazione D.Lgs 81/08

Corsi di Formazione e Addestramento come imposto dal D.Lgs 81/08 (ex D.Lgs 626/94): corsi sulla sicurezza sul lavoro per Lavoratori (lavoro sicuro in azienda) in conformit� accordo stato regioni del 21/12/2013, Preposti, Dirigenti, RSPP, RLS, Primo Soccorso, Antincendio, Lavori in Altezza, Scale, Trabattelli, Carrelli Elevatori, Piattaforme Elevabili, Escavatori, Addetti ai Eavori Elettrici in tensione e fuori tensione CEI 11-27, DPI di Terza Categoria, Luoghi Confinati, etc...